Menopausa precoce. Lo yoga puo’ venire in tuo aiuto.

Negli ultimi anni sento con sempre maggior frequenza donne giovani che entrano in menopausa prima dei 40 anni, anziché intorno ai 51 anni poco più o poco meno.
Nell’ 1% dei casi quindi la menopausa, ossia la conclusione della fertilità di una donna, può insorgere assai prima e viene definita appunto come menopausa precoce o insufficienza ovarica precoce – POF (premature ovarian failure ).

Le cause della menopausa-precoce possono essere svariate:

endocrinologiche
genetiche
virali
collegate a malattie autoimmuni
a seguito d’ interventi chirurgici ginecologici
a seguito di terapie oncologiche
dismetaboliche
per predisposizione familiare

Oltre a queste cause primarie credo possa contribuire in maniera notevole anche lo stile di vita che uno conduce quotidianamente. Stress, cattive abitudini alimentari, abuso di fumo o alcool, sonno sregolato solo per citarne alcune, potrebbero andare a sommarsi a cause di tipo fisiologico comportando un appesantimento del tutto.

In presenza di squilibri ormonali che possono comportare alla donna l’insorgere di una menopausa precoce, ma anche mestruazioni irregolari e dolorose, o la difficoltà ad avere una gravidanza desiderata, il praticare per esempio lo Yoga Ormonale può essere un valido aiuto.

The Hormone Yoga Therapy, HYT – lo Yoga Ormonale studiato e ideato dalla psicologa a insegnante di Yoga brasiliana Dinah Rodrigues, è un tipo di yoga pensato proprio per le donne.
Si tratta di una combinazione di 14 esercizi e asana ( di Kundalini Yoga e Hatha Yoga completate da visualizzazioni tibetane) che attraverso la respirazione stimolano e riattivano l’attività ovarica, quella tiroidea, dell’ipofisi e delle ghiandole surrenali.

Questa pratica che potremo considerare una concreta terapia richiede un impegno costante: 30 minuti circa tre, o se possibile anche quattro, volte alla settimana. Se vi è costanza nell’eseguire questa pratica i miglioramenti sono tangibili già dopo qualche settimana.

Mi piace però sottolineare che non solo gli esercizi specifici dello yoga ormonale, ma il praticare tecniche yogiche diverse abbinate a meditazione ed esercizi di respirazione sono altrettanto validi per armonizzare il nostro sistema psichico, neurologico, endocrino ed anche immunologico.
Raggiungere un benessere ed un equilibrio dentro noi stesse permette di stimolare tutto il nostro sistema vitale, apportando energia e serenità.

Attraverso lo yoga la donna può riscoprire le sue potenzialità, le energie tipicamente femminili che ci appartengono. Asana ed esercizi di respirazione sono solo mezzi attraverso i quali entrare in profondità di noi stesse, per comprendere le connessioni che legano le nostre energie come per esempio il ciclo mestruale connesso alle fase lunari. Non solo movimento fine a se stesso quindi, ma ricerca interiore, scoperta e nuova consapevolezza di noi stesse.

Raggiungere uno stato di benessere pieno e completo significa riuscire ad armonizzare ogni aspetto della propria vita fisica e mentale, significa porre in equilibrio armonico il nostro sentire profondo, la nostra voce interiore con il nostro corpo fisico che ci comunica attraverso sintomi e sensazioni.
L’ascolto di noi stesse grazie alla disciplina yogica diventa naturale e non può che condurci verso un percorso di illuminanti consapevolezze, capaci di illuminare la nostra vista con nuovi colori, salute e radiosa vitalità.

Se ti interessa Venerdì 7 Ottobre ci sarà la prima lezione gratuita del corso Yoga della Consapevolezza Interiore da me tenuto presso la Palestra Summit Training Club a Sarmeola di Rubano. Il corso si terrà tutti i venerdì sera alle 19.30.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *